Viaggio Guatemala: come e quando andare

Hai bisogno di consigli sul tuo viaggio Guatemala? Abbiamo preparato una guida completa su tutto quello che devi sapere per vivere una vacanza indimenticabile!


Viaggio Guatemala: ne stai organizzando uno e hai diversi dubbi che ti assalgono? Qui potrai trovare la risposta a tutte le tue domande! Abbiamo preparato la guida completa per permetterti di ammirare le bellezze di questo Paese. Ti aiuteremo a capire come arrivarci e quali sono i periodi consigliati per visitarlo.

Guatemala quando andare?

Il Guatemala è un Paese davvero ricco di storia e di bellezze naturali. Sappiamo bene che organizzare un viaggio in Guatemala non è semplice. Occorre fare attenzione a molti aspetti. Prima di capire in quali strutture dormire o quali prodotti tipici gustare bisogna rispondere ad una domanda importante. E cioè: quando partire?

Il clima in Guatemala è tropicale, quindi c’è caldo tutto l’anno. Vogliamo, però, sottolineare che il tempo varia in base al periodo e alla zona da visitare. Ad esempio, la regione del Petén, dove si trova il famoso sito archeologo di Tikal, è molto piovosa, anche nelle stagioni più secche. Nelle pianure meridionali e nelle zone costiere il clima è -invece - tendenzialmente stabile tutto l’anno, con temperature che variano dai 25 ai 30 gradi. La sera calano in maniera drastica e nelle zone montuose non è difficile scendere sotto lo zero.

Comunque, possiamo dire che il periodo migliore per un viaggio in Guatemala è il nostro inverno. Nei mesi da novembre a febbraio troverai un clima più secco e meno umido. Il caldo tropicale si attenua e le piogge risultano meno frequenti. Prendi nota: le zone con più precipitazioni sono quelle della costa orientale, che si trova di fronte al mar dei Caraibi. Questa è un'area in cui passano i cicloni tropicali e - quindi - potresti trovare piogge molto violente.

Insomma, se non ami particolarmente acqua e ombrelli cerca di organizzare il tuo viaggio Guatemala quando nel Belpaese si mette il cappotto. In fondo, i vantaggi del periodo sono tanti!

Raggiungere Guatemala? Non solo aereo

Ora che hai trovato il periodo perfetto per il tuo viaggio in Guatemala non resta che capire come raggiungere il Paese. Dall'Italia il mezzo più comodo è sicuramente l’aereo. Ma ci sono anche mezzi alternativi.

Voli Guatemala

Le uniche città che hanno dei collegamenti aerei con gli altri paesi sono Guatemala City e Flores. L’aeroporto principale, ovviamente, si trova nella capitale e si chiama Aeropuerto Internacional La Aurora de la Ciudad de Guatemala.

L’unica compagnia aerea europea che effettua voli per il Guatemala è l’Iberia e non sono diretti. La durata dell’intero viaggio è di circa 15 ore. Ma può variare in base al numero di scali e del tempo che dovrai trascorrere negli aeroporti.  La maggior parte delle compagnie aeree che atterrano in Guatemala passano per il nord America, in città come Los Angeles o Miami, e per Città del Messico.

Ti stai chiedendo quanto costa il biglietto aereo? Conta che dovrai mettere in budget circa 1.000 € a persona per i voli. Magari è possibile risparmiare qualcosa prenotando con largo anticipo la tua vacanza. Comunque non preoccuparti troppo. Il viaggio è la spesa più alta che dovrai sostenere, perché il costo della vita in Guatemala è molto basso. Ci sono alloggi e ristoranti con prezzi che ti sorprenderanno!

Viaggio Guatemala in Autobus

Se cerchi di arrivare in Guatemala via terra dovrai passare dal Messico. Ci sono autobus e treni che, ogni giorno, collegano la città di El Salvador e Guatemala City. Ma mettiamo subito le mani avanti. Sono soluzioni suggerite solo a chi ha spirito di adattamento e voglia di avventura. Le strade che dovrai percorrere non sono in buone condizioni. Anzi.

Inoltre, consigliamo di partire dal Messico molto presto. Questo perché viaggiare di sera non è affatto sicuro e - di pomeriggio - il numero delle corse disponibili verso il Guatemala diminuiscono sensibilmente.

Traghetti

Il tuo desiderio è di raggiungere il Guatemala via mare? OK. Se ti trovi nella costa orientale dell’America Centrale potrai partire da Punta Gorda. I porti guatemaltechi che presentano collegamenti navali con altre nazioni sono Puerto Barrios e Lívingston.

Mezzi Guatemala: come muoversi nel Paese?

Qual è un altro aspetto che devi considerare nel tuo viaggio Guatemala?
Sicuramente come spostarti tra le differenti località. Abbiamo una bella notizia: i collegamenti tramite autobus sono davvero economici. Le strade, però, non sono molto curate e - durante la stagione delle piogge - potresti rimanere bloccato a causa di allagamenti o pantani.

Uno dei servizi più apprezzati dai turisti sono i minibus. A bordo troverai una guida locale che ti accompagnerà tra le principali attrazioni del Paese. Se hai in programma di visitare i parchi nazionali dovrai spostarti con una barca o in traghetto. Sono, infatti, luoghi raggiungibili solo via mare.

Ti piacciono le quattro ruote, girare in autonomia? Allora puoi affittare un auto a prezzi bassissimi.
È invece sconsigliato, soprattutto ai turisti, l'autostop. D'altronde non è possibile capire preventivamente le intenzioni o le abilità dei guidatori.

Cosa mettere in valigia nel tuo viaggio Guatemala?

Prima di partire bisogna sapere cosa mettere nella valigia. Visto il clima tendenzialmente piovoso e variabile tra le diverse zone, è fondamentale non farsi cogliere impreparati. Meglio equipaggiarsi. Anche se si tratta di un Paese tropicale, nelle zone dell’Altiplano è indispensabile coprirsi. In quelle costiere si può viaggiare più leggeri: il caldo non mancherà!


Indumenti e accessori

Il giorno del viaggio Guatemala è vicino, ma non sai ancora cosa portarti? NO PROBLEM: ti aiutiamo noi!
Intanto consigliamo di vestirsi a “cipolla”, così da non subire gli sbalzi termici del Paese. Di giorno potrai indossare abiti leggeri, mentre per la sera suggeriamo pantaloni lunghi, felpe e cappotto antivento.

Oltre agli indumenti non dimenticare di mettere in valigia:

  • Documenti d’identità: per raggiungere il Guatemala avrai bisogno di passaporto con almeno sei mesi di validità dal momento dell'ingresso; non è richiesto il visto per turismo fino a 90 giorni di permanenza.
  • Kit di medicinali: ci troviamo in un Paese molto diverso dal nostro e quindi ti consigliamo di portare farmaci comuni, come la tachipirina, ma anche fermenti lattici e medicinali per disturbi intestinali.
  • Disinfettanti: tieni conto che le condizioni igieniche del Guatemala non sono esattamente come quelle europee.  
  • Spray anti-zanzare: purtroppo insetti varie e soprattutto zanzare ti accompagneranno durante tutto il soggiorno.
  • Macchina fotografica: è indispensabile per immortalare le bellezze che vedrai nel viaggio Guatemala.
  • Torcia: potrà capitare di trovarti in zone poco illuminate o incorrere in sporadici sbalzi di tensione che provocano blackout.

Viaggio Guatemala: curiosità e consigli

Siamo oramai giunti al termine del nostro articolo, ma prima di lasciarti organizzare il viaggio in Guatemala abbiamo qualche tips utile da darti. Seguili!

Devo cambiare gli euro?

La moneta nazionale del Guatemala è il Quetzal. Per aiutarti a capire il prezzo di un qualunque servizio o prodotto offerto devi sapere che 1 euro equivale a 10,71 Quetzales.
Ti suggeriamo di cambiare i soldi prima di arrivare in Guatemala, perché in molte zone il cambio con l’Euro è complicato. Il Dollaro, invece, viene accettato in molti alberghi e ristoranti. Così come il pagamento con carta di credito.

Conosci l’invierno guatemalteco?

In molte guide sul viaggio Guatemala si parla di "invierno". È una parola che deriva dall'epoca delle colonie spagnole e si riferisce al periodo che fa tra giugno e ottobre... in pratica la nostra estate. Attenzione, però, il Guatemala si trova nel nostro stesso emisfero. Quindi le stagioni non sono invertite come in altri Paesi. È solo un modo dire, che si è diffuso nel tempo e che è rimasto nel linguaggio comune degli abitanti del luogo.

Come comportarsi alla dogana?

Nel caso in cui deciderai di passare dal Messico per andare in Guatemala fa' attenzione alla dogana.
Ti anticipiamo che l’ingresso è gratuito, non sono previste tasse. Spesso, però, accade che gli ufficiali cerchino di approfittarsi dei turisti. Se qualcuno insiste per un pagamento basta chiedere un recibo, ossia uno scontrino. Se è in cattiva fede desisterà in fretta.

Rispettare le popolazioni indigene

Durante il tuo viaggio in Guatemala incontrerai molte popolazioni indigene, ma ricorda che non sei allo zoo! Mantieni una condotta rispettosa nei confronti dei diversi usi e costumi. Evita di fotografarli senza consenso. Inoltre, ti consigliamo di informarti sulle regole di comportamento previste nella loro cultura così da evitare di apparire sgarbato.


Like it? Share with your friends!

532
532 points

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
Enrica

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format