Dove mangiare a Bologna: osterie, ristoranti e bistrot

Non sai dove mangiare a Bologna? Qui trovi le risposte adatte a tutte le tasche! Osterie antiche, street food e ristoranti romantici: tutti a portata di click.


Non vedi l’ora di assaggiare tutte le prelibatezze della tradizione bolognese? Qui troverai risposte gustose su dove mangiare a Bologna. Ti aiuteremo a capire le migliori osterie della città e i luoghi in cui acquistare prodotti dolci e salati da asporto.

Dove mangiare a Bologna?

Bologna La Grassa non ti deluderà! Nella storia della città le osterie sono state un luogo di ritrovo per affamati, perditempo, ma anche per scrittori e artisti. Non è mica un caso: ancora oggi la lista di dove mangiare a Bologna è molto lunga. Entrando nei ristoranti riscoprirai l’autenticità della città e dei suoi abitanti. Vi sono tantissime locande storiche dove verrai accolto come un compagno con cui mangiare prodotti tipici accompagnati da un buon bicchiere di vino. Negli ultimi tempi, alcuni ristoranti hanno cercato di differenziarsi ritoccando qualche piatto della tradizione o unendo ingredienti provenienti da altre culture.

Bologna migliori trattorie

Sono ancora aperte come un tempo le osterie di fuori porta. Così cantava Francesco Guccini nella sua famosa canzone.
Se ti stai domandando dove mangiare a Bologna, non puoi perderti le storiche osterie bolognesi. Al loro interno troverai luoghi spartani in cui si dà importanza solo alla qualità e alla bontà dei prodotti. Qui potrai assaporare i piatti cucinati “come una volta” e ritornare indietro nel tempo con una sola forchettata. Abbiamo selezionato per te alcune delle osterie più conosciute a Bologna.

Trattoria Zita

La Trattoria Zita è una vera e propria istituzione per la città! Dal 1940 è sempre una certezza per chi non sa dove mangiare a Bologna. Qui assaporerai la vera cucina emiliana. Non sono previste rivisitazioni o modifiche delle ricette tradizionali. La qualità del cibo è dettata anche dalla stagionalità di alcune pietanze. Infatti, non troverai lo stesso menù ogni giorno. Ovviamente, alcuni piatti più classici, come le tagliatelle al ragù o la cotoletta ala bolognese, sono più spesso presenti nelle proposte giornaliere. Durante l’estate è possibile gustare le loro prelibatezze all’interno del loro giardino. Lo staff, tutto al femminile, è sempre pronto ad accoglierti con cordialità e professionalità.

Il prezzo medio è di circa 20-30 euro a persona, ma ne uscirai con la pancia piena!

All’Osteria Bottega

Ancora indeciso su dove mangiare a Bologna? Il patron Daniele Minarelli non vede l’ora di riceverti all’Osteria Bottega. Il noto oste e cuoco di Bologna accoglie i clienti personalmente presentando le sue proposte culinarie. È talmente conosciuto che il locale fa parte della guida delle Osterie d’Italia di Slow Food.

Non puoi assolutamente perderti “sua maestà la mortadella”, sulla tavola in tutte le stagioni. Anche in questo caso gli altri piatti possono cambiare a seconda della stagionalità dei prodotti. I clienti sembrano apprezzare particolarmente i tortelli di zucca al burro, accompagnati da cavolo nero e formaggio di fossa disponibili solo in autunno. Nemmeno gli amanti del buon vino all’Osteria Bottega rimarranno delusi.
La carta dei vini è molto lunga con cantine emiliane e non solo.

Nei differenti portali che consigliano dove mangiare a Bologna troverai sempre questa osteria. Il prezzo medio a persona è di circa 30 euro.

Trattoria da Vito

Quando veniva chiesto a Lucio Dalla dove mangiare a Bologna, lui aveva una sola risposta: la storica Trattoria Da Vito. L’ambiente è molto semplice. Troverai sui tavoli l’immancabile tovaglia a scacchi rossi e bianchi e una buona bottiglia di vino. Anche se il vecchio proprietario è deceduto, l’atmosfera nell’osteria non è affatto mutata. Il personale è simpatico e attento alle esigenze di ogni cliente. Ogni piatto della tradizione bolognese viene servito con cura e cordialità.

Il prezzo medio per una persona è di circa 20 euro.

Migliori ristoranti Piazza Bologna

Cerchi qualche ristorante dove mangiare a Bologna al centro della città? Perfetto. Ti consigliamo due ristoranti che si trovano nei pressi delle piazze più belle della città emiliana.

Vicolo Colombina

A pochi passi da piazza Maggiore si trova Vicolo Colombina. La chef emiliana Leonora Rinaldi saprà sorprenderti con piatti della tradizione e con qualche piccola rivisitazione. Non puoi perderti le sue lasagne al ragù di cortile o la guancia brasata con purè di sedano rapa. Non mangi carne? Non preoccuparti. In questo locale ci sono ottimi piatti vegetariani, come la verza arrosto al parmigiano o la zucca con ricotta e agrumi.

È il ristorante ideale per una cena intima e romantica. Qui potrai sorseggiare del buon vino vicino alla piazza più famosa di Bologna.

Il prezzo medio è di circa 40 euro a persona.

Ristorante Cesarina

Cesarina Masi, la proprietaria dell’omonimo ristorante, è una vera e propria leggenda! Tra i vicoli di Bologna si narra che fu proprio lei la prima a condire i tortellini con la panna, al posto del brodo. All’interno dell’osteria di famiglia.

Attualmente il Ristorante Cesarina si affaccia su piazza Santo Stefano, offrendo nei mesi più caldi un’atmosfera davvero suggestiva. Oltre ai famosi tortellini, devi assaggiare i balanzoni al burro fuso. Di che si tratta? Tortelli verdi a base di spinaci. Ma dai una chance anche gli stecchi alla petroniana. Sono gustosissimi spiedini fritti di mortadella e formaggio.
Il servizio è stato definito da molti veloce e flessibile alle differenti richieste dei clienti.

Data la sua notorietà e la sua posizione centrale risulta costoso rispetto alle classiche osterie. Il prezzo medio per una persona è di quasi 50 euro. Però ne vale la pena.

Dove mangiare a Bologna senza spendere troppo

Per assaporare le prelibatezze bolognesi non c’è bisogno di un budget elevato.
Ammirando i monumenti unici della città incontrerai tantissimi locali dove assaporare il “cibo di strada”.
Ti permetterà di non perdere troppo tempo all’interno di un ristorante e di risparmiare qualche soldo. Il nostro consiglio? Acquistare una piadina, una crescentina o un tortellino e gustarlo sotto uno dei tantissimi portici bolognesi. Non sai dove mangiare a Bologna questi prodotti? Tranquillo, abbiamo selezionato per te alcuni dei posti più apprezzati dai turisti e dagli stessi bolognesi!

Le famose crescentine

Se le crescentine vuoi assaggiare da Indegno devi andare! Nonostante il nome poco invitante, è considerato uno dei migliori locali dove assaporare le famose crescentine fritte da asporto. Oltre a quelle della tradizione, potrai assaporare anche ricette rivisitate. Ad esempio, ci sono quelle fritte nell’olio adatte ai vegani. Prova pure il cono di tortellini fritti, con crema di pepe e parmigiano.
Da Indegno puoi mangiare spendendo dai 5 ai 9 euro. Dipende dalla tua fame!

Voglia di tigella? Dove mangiare a Bologna

Nella lista di dove mangiare a Bologna non possiamo non inserire Tigelleria Tigellino.
Per molti è diventata una tappa fissa nelle passeggiate bolognesi. Questo locale è famoso per il gran numero di tigelle disponibili, pensate per soddisfare anche i palati più sofisticati. Nel fitto menù troverai tigelle tradizionali, vegetariane, gourmet e anche dolci! Dalla Tigelleria Tigellino potrai spendere da un minimo di 2 euro a un massimo di 10 euro, se vuoi uscirne davvero sazio.

Sua maestà la Piadina

della tradizione nato a Bologna, ma grazie a La tua piadina verrai catapultato nella riviera romagnola in un sol boccone. Negli anni è diventato un punto di riferimento per gli amanti della piadina, tanto da aprire due punti vendita. Al suo interno potrai scegliere tra cinque differenti impasti:

  • piattina sottile tipica della riviera romagnola;
  • spessa, tipica delle province di Forlì, Ravenna e Cesena;
  • senza strutto e con farina di crusca;
  • con farina biologica, miele ed olio nevo;
  • Sottile con mallo di noce e olio nevo.

La farcitura? Il bello è che a tuo piacimento. Puoi scegliere tra affettati, verdure fresche e formaggi. Se sei indeciso puoi lasciarti ispirare dalle loro composizioni. In genere il prezzo di una piada va dai 4,50 € agli 8 €.

Pane e mortadella

Domanda da un milione di dollari: dove mangiare a Bologna del buon pane e mortadella?
Dobbiamo premettere che è un vero must della città e che in quasi tutti i locali potrai assaporare una mortadella unica.
Ma Pigro Mortadelleria dal 2013 si è distinta per la sua qualità senza troppi sfarzi. Come dicono i bolognesi è un locale “alla vecchia”, molto spartano che punta tutto sulla qualità del prodotto. Il cavallo di battaglia è ovviamente il panino con la mortadella a soli 3,50 €.
Potrai abbinarlo all’immancabile bicchiere di vino. Ti suggeriamo di acquistare il tuo pasto e di gustarlo con la vista della basilica di piazza Maggiore, che si trova a soli pochi passi dal locale. Mica male?!

Allora... ora sai cosa vedere a Bologna, cosa mangiare e dove. Ti piacerebbe lasciarci un commento?



Like it? Share with your friends!

547
547 points

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
1
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
Enrica

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format