Cosa vedere a Maratea: i posti più belli

Si trova in provincia di Potenza ed è una delle mete imperdibili del Tirreno. Scopri con noi cosa vedere a Maratea.


Maratea ha meno di 5.000 abitanti. Ma – in compenso – è ricca di attrazioni che, ogni anno, richiamano migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo.
Non è mica un caso se l’edizione internazionale della rivista Vogue ha inserito la Basilicata fra le dodici migliori destinazioni del 2023 insieme a Paesi come il Giappone e il Guatemala.
C’è di tutto: mare cristallino, spiagge incontaminate e opere dalla storia secolare.
Insomma, curiosi di sapere cosa vedere a Maratea?
Perfetto perché è molto semplice.
Basta leggere la nostra guida!

Cosa vedere a Maratea? Si parte con il centro storico

Parliamo di un borgo di impianto medioevale pittorescamente arroccato su un costone del Monte San Biagio. Ma non è solo un'immagine da cartolina.
Molte delle cose da vedere a Maratea si trovano proprio qui. Dalla centralissima Piazza Buraglia (piena di locali, negozi d'artigianato e gallerie d'arte) alle numerose costruzioni storiche disseminate in ogni angolo della cittadina. Come Palazzo De Lieto, realizzato nel '700 e oggi sede di un'esposizione permanente di archeologia subacquea. 

Finito? Ovvio che no. Segnaliamo il seicentesco Palazzo Picone, ex sede del Municipio, l'Obelisco dell'Addolorata eretto nel 1788 e i ruderi del vecchio castello che dominano dall'alto.

Le chiese di Maratea

Maratea è conosciuta anche come "la città delle 44 chiese". Il motivo è evidente. Non c'entrano i gatti della popolare canzone per bambini ma i tanti edifici religiosi presenti sul territorio.
Basta fare una passeggiata lungo le vie del paese per accorgersene. Ogni frazione, anche la più piccola, ha il suo monumento religioso.

Cosa suggeriamo di visitare a Maratea?
Sicuramente la Chiesa di San Vito (risalente al X-XI secolo è la chiesa più antica di Maratea), la Chiesa dell'Annunziata con la sua particolare cupola rivestita di maioliche e la Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Una menzione speciale va alla Basilica di San Biagio. Situata in un luogo dall'atmosfera speciale, in cima a Monte San Biagio, rappresenta il cuore religioso della comunità cristiana locale. Ospita - infatti - le spoglie del santo patrono di Maratea.

Il Cristo Redentore made in Italy

Uno dei simboli più rappresentativi del Brasile è sicuramente il Cristo Redentore, la statua di 38 metri che dal 1931 svetta sul monte Corcovado di Rio De Janeiro. Diciamo che è una cosa che sanno un po' tutti. Pure chi, durante le ore di geografia, preferiva giocare a tris.
Quello che - invece - sono in pochi a sapere è che anche la Basilicata ne ha uno. Il Cristo di Maratea (ben 21 metri di altezza) è un'opera dell'artista Bruno Innocenzi e dal 1965 si staglia dalla sommità di Monte San Biagio.
Quando visitarlo?
In qualsiasi momento della giornata e senza prenotazione: l'ingresso è completamente gratuito.

Una chicca per gli amanti del cinema. L'opera compare nei film Ogni lasciato è perso di Piero Chiambretti e Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo.

Il porto turistico

Nato come borgo marinaro diventa porto negli anni '60 e - attualmente - rappresenta uno dei più importanti approdi del Tirreno. Anche perché è l'unico porto turistico della Basilicata.
Ma non ci interessa "soltanto" per i servizi apportati.
Rientra di diritto nella lista delle cose da vedere a Maratea. Per il paesaggio scenografico, per i tanti ristoranti e locali della movida e per le attrazioni storiche. Come la cinquecentesca Torre di Filocaio o Torre del Porto e la Chiesa della Madonna del Porto Salvo.

Ah. D'estate potete trovare pure qualche vip a cui chiedere l'autografo. Però non esagerate... pure loro sono in vacanza!

Le spiagge tutte da scoprire

Una delle tante particolarità di Maratea è che è il solo centro della Basilicata ad affacciarsi sul Mar Tirreno, caratteristica che le è valso il meritato titolo di "perla del Tirreno".
D'altronde chi sceglie di venire qui per le vacanze lo fa anche per il mare e i suoi 30 Km di splendido litorale composto da arenili, faraglioni, insenature selvagge e costoni rocciosi.
Ti stai chiedendo quali spiagge vedere a Maratea?
Tutte quelle che puoi... of course. Ma intanto citiamo quelle più turistiche (adeguatamente attrezzate e facilmente percorribili). Cioè: Cala Jannita, altrimenti nota come Spiaggia nera per il colore scuro della sabbia, la Spiaggia di Fiumicello, Spiaggia Macarro e Spiaggia D'Agnola.

Preferisci la natura incontaminata? Allora conviene fare una capatina alla Spiaggia D'ì Vranne, premiata addirittura da Legambiente per le sue numerose bellezze paesaggistiche. Oppure a Cala della Secca che si raggiunge tramite un sentiero scavato nella roccia.

Nota per le famiglie. Sulla Spiaggia di Policoro si riproducono le tartarughe Caretta Caretta. Portateci i più piccoli!

Tra le cose da vedere a Maratea c'è pure una Grotta delle Meraviglie

Maratea conta un centinaio di grotte (considerando sia quelle marine che terrestri). Ma la Grotta delle Meraviglie è senz'altro la più suggestiva. Il nome è tutto un programma.
Scoperta per caso, nel lontano 1929, durante i lavori per la costruzione della S.S. 18 per le Calabrie vanta anche un primato. Si tratta della grotta turistica più piccola d'Italia. 

Info utile: la visita guidata dura circa trenta minuti. Pochi ma intensi! Come dicono le recensioni... vale davvero la pena dare un'occhiata.
P.S.
È visitabile soltanto nei mesi estivi.

Cosa visitare a Maratea dintorni

Hai ancora tempo a disposizione prima di ripartire verso casa? Ottimo. Perché anche se a Maratea hai già visto tutto, con poco di un'ora di strada, sei al Parco del Pollino. Si tratta dell'area protetta più estesa d'Italia, dal 2015 anche patrimonio dell'Unesco.
Possiamo affermare in tutta sicurezza che è una tappa imperdibile. Per la varietà floro-faunistica e per le tante attività offerte.
Ti piace lo sport? C'è da sbizzarrirsi: puoi fare rafting, trekking, ciaspolate sulla neve, raccogliere funghi e chi ne ha più ne metta. 

ATTENZIONE ATTENZIONE. C'è dell'altro.
Ricordiamo che di fronte al comune di Praia a Mare in Calabria, ma vicinissimo a Maratea, si trova l'isola di Dino... l'ideale per gli amanti della natura. Specie per la sue suggestive grotte bagnate dal mare.

Beh, adesso sai cosa vedere a Matera. O perlomeno ci auguriamo di averti dato qualche spunto utile per il tuo itinerario di viaggio.
Che ne pensi? Esprimiti lasciando un commento!


Like it? Share with your friends!

534
534 points

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format