Cosa mangiare a Maratea: i piatti tipici

È conosciuta come la "perla del Tirreno" ma non ci sono solo bellezze naturalistiche. Anche il cibo è da dieci e lode. Vuoi sapere cosa mangiare a Maratea? Leggi!


La cucina di Maratea è fatta di ingredienti semplici, genuini e gustosi.
D’altronde ci troviamo in Basilicata, una zona d’Italia che è nota per le sue prelibatezze gastronomiche fin dall’antichità. E non esageriamo mica. È lo storico Marco Terenzio Varrone a parlare per primo della salsiccia lucanica, la famosa salsiccia di carne di maiale così ribattezzata dagli stessi soldati romani in ritorno dalla regione.
Ma chiariamo subito. Qui non c’è solo carne. Anche squisiti piatti a base di pesce e verdure.
Insomma non vedi l’ora di scoprire cosa mangiare a Maratea?
Rimani ancora con noi!

Da provare o comprare... l'importante è mangiare

Cominciamo il nostro viaggio del gusto marateota dai prodotti tipici. Quelli che, se anche non hai tempo di assaggiare al ristorante, è obbligatorio comprare in uno dei tanti negozietti del posto.
Per le tavole della propria casa o da regalare a parenti e amici che non hanno avuto la fortuna di venire con noi.
Quindi quali sono queste specialità imperdibili? 

Di sicuro è giusto mettere nell'elenco la rinomatissima treccia di Massa. Parliamo di mozzarelle realizzate con latte di mucca, siero, caglio e salamoia. Nient'altro. Ma sono buonissime.
Proprio come i capperi di Maratea, raccolti fra settembre e novembre, vengono trattati con una salatura di circa due mesi. O i pomodori costulati di Brefaro. Li trovi da agosto fino ai primi freddi dell'anno.

Non abbiamo finito. Ai vegetariani - e in generale - a tutti gli amanti delle verdure suggeriamo di provare gilò (sono le melanzane rosse allungate di Maratea) e squacchiamaddoni che, non è una parolaccia, ma il nome dei cetrioli dolci locali.

Ah. Non dimentichiamo poi la soppressata detta pure luganega. Che cos'è?
Si tratta di salsiccia di carne di maiale tagliata con la punta del coltello, lasciata asciugare e conservata sott'olio.

Cosa mangiare a Maratea come antipasto

Non abbiamo dubbi. Fra i piatti tipici di Maratea ci sono sicuramente le alici alla scapece. Da mangiare come starter o durante l'aperitivo, in compagnia di un buon vino fresco.
La preparazione è semplicissima.
Basta friggere le alici (pescate nel Golfo di Policastro) e marinarle con olio, aceto e spezie. Il risultato è da leccarsi i baffi.

Primi piatti tipici Maratea

Beh, è arrivato il momento di fare seriamente e passare ai primi. Vuoi sapere cosa mangiare a Maratea?
Avvertiamo che ce n'è per tutti i gusti. Anche per i palati più esigenti.

Ciaudedda. Si tratta di un piatto povero, ma gustosissimo, della cucina contadina lucana. In pratica, è uno stufato di carciofi, fave e patate. Buono per tutte le stagioni e pure come contorno. Attenzione. La ricetta classica prevede che venga sempre servito con una fetta di pane arrostito.

Spaghetti di Maratea. Si chiamano anche maccheroni alla marateota. Comunque il succo (anzi il sugo) è lo stesso. Gli ingredienti sono pochi e di qualità: pomodori maturi, olio extra vergine di oliva, basilico, sale quanto basta e uno spicchio d'aglio. Logicamente... non scordiamoci la pasta!

Zuppa di pesce. Può una località di mare non avere un primo del genere? Ovvio che no. In questo poi ci trovi il mare dentro: scorfani, seppie, saraghi e l'appetito vien mangiando!

Secondi di nome ma non di fatto

Ancora una volta i sapori della terra e quelli del mare si incontrano per dare alla luce una serie di capolavori mangerecci.
Cosa mangiare a Maratea dopo il primo? Te lo diciamo noi. In fondo siamo qua proprio per questo!

Agnello cotto al tegame. Cucinarlo è talmente facile che viene voglia di provare anche a casa. Servono farina, olio, rosmarino tritato e aglio. Per la ricetta basta controllare in Rete. Per il resto basta un pizzico di impegno.

Gnummareddi. Sono involtini di interiora di agnello. Una specialità che appartiene a diverse regioni del Sud Italia compreso il Lazio. Il nome è latino: da glomus "gomitolo". Insomma è davvero il caso di dirlo: il cibo è cultura!

Cutturiddi. È un piatto delle feste pasquali e non è un caso. Si tratta, infatti, di spezzatino di agnello in umido cotto in casseruola insieme a pomodori rossi, cipolline, rosmarino e alloro. Come si può notare... sulle tavole dei marateoti l'agnello non manca mai. 

Capitone allo spiedo. Cambiamo zona e passiamo ai pesci. Prima - però - dedichiamo un momentino alla divulgazione scientifica che non fa male. I capitoni sono anguille femmine di grandi dimensioni. Perfetto. A Maratea si cuociono alla brace e si assaporano con gusto.

Baccalà. È uno dei piatti tipici di Maratea e dell'intera Basilicata. Ti consigliamo di provare il famoso baccalà a ciaruedda. Come si fa? Viene stufato con pomodoro e cipolle. Il peperoncino dà una spinta alle papille gustative. Se il tuo soggiorno in città è piuttosto lungo - e in più ti piacciono i peperoni - non perderti nemmeno il baccalà alla lucana. Merita!

I contorni da pole position

Quando i prodotti sono di qualità anche le ricette più povere sembrano principesche. Non ci credi? Dai un'occhiata sotto e avvisaci se non stai avvertendo un certo languorino. 

Fave e cicorie. Più semplice di così si muore. Si aggiungono sale, olio, al massimo un po' d'aglio e il gioco è fatto. Insomma anche chi è totalmente negato per la cucina dovrebbe riuscire a prepararle. Segui alla lettera le dosi indicate nella ricetta!

Frittata di lampascioni. Tutti sappiamo che cos'è una frittata ma i lampascioni? In pratica sono cipolle. Le trovi come ingrediente di vari piatti tipici di Maratea e di tante altre regioni del Meridione. In porzioni adeguate può essere servita anche come secondo.

Piatto d'erbe alla lucana. È composto da cipolle, melanzane, peperoni gialli e pomodori più condimento, basilico e prezzemolo. Completano la portata delle belle fette di pane tostato. Meglio se di Matera!

Cosa mangiare a Maratea per dolce

Chi ha già visitato la città lo sa bene. Tutte le pasticcerie di Maratea hanno in vetrina i bocconotti. Sono dolci di pastafrolla ripieni di crema e confettura di amarena. Ma i più ghiotti devono assolutamente provare i bocconotti al cioccolato.
Sempre nella sezione SWEETS of Maratea abbiamo anche mostaccioli e zeppole. Insomma c'è davvero l'imbarazzo della scelta. 

Conosci il territorio a menadito e hai visto tutto quello che c'era da vedere? Ma - soprattutto - assaggiato tutto quello c'era da assaggiare? Allora aspettiamo un commento.
Che cosa mangiare a Maratea? Dicci la tua!


Like it? Share with your friends!

533
533 points

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format