Come arrivare a Parma: ecco i mezzi per raggiungerla

Con Fidenza si contende il primato italiano per la “R moscia”. Come arrivare a Parma per scoprirla dalla A alla Zeta? Chiedi e ti sarà dato.


Hai in programma una visita alla “città della violetta”? Magari segui la classica tabella di marcia. Individui i principali monumenti, ti informi su curiosità e cucina tipica, e cerchi dove assaggiarla. Spesso infatti l’organizzazione del viaggio è l’ultimo step. Quindi ora come arrivare a Parma

Un saggio Will Smith nel film Hitch dice: non sai dove vai se prima non conosci da dove vieni. Per quanto riguarda questo stupendo capoluogo dell’Emilia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Infatti la sua posizione è davvero strategica, collocata tra Appennino Tosco Emiliano e Pianura Padana. 

È inoltre in una zona centrale per raggiungere diverse località quali: Milano, Bologna, Firenze, Torino, Verona, Riviera ligure e romagnola. Il dilemma è tra aereo, treno, bus e auto. Però andiamo per ordine e analizziamoli uno alla volta. Resta con noi e giungerai a destinazione con ogni “mezzo”.

Come arrivare a Parma in aereo

L’aeroporto locale è quello internazionale Giuseppe Verdi e dista circa 5 km dal centro. Tra le compagnie figurano: Ryanair, FlyOne, AlbaStar, EGO Airways, Sky Alps e Lumiwings. Inoltre ha voli diretti da e per: Cagliari, Trapani, Olbia, Malta, Lampedusa e Chişinău (Moldavia). Ci sono però delle alternative, ad esempio come arrivare a Parma sfruttando gli scali vicini. 

Nel raggio di 170 km ci sono infatti gli Hub di Milano Linate, Milano Malpensa, Bologna e Verona. Dalla città si arriva facilmente al Verdi con l’autobus (Linea 6). Ci sono corse ogni ora, dalle 6:30 alle 20:00. Il treno è pure un’opzione valida, tuttavia occorre sempre un mezzo di collegamento come un bus. Per finire, nel caso tu possa o voglia usare la macchina, l’arteria di riferimento è la Tangenziale Nord SS9.

On the rails (per gli amici: in treno)

Dalle ali alle rotaie, eccoci a una delle soluzioni di viaggio più accessibili e versatili. La stazione di Piazza Alberto Dalla Chiesa si trova in prossimità del nucleo storico. Milano-Bologna è la linea principale, con corse frequenti e puntuali. Inoltre il capoluogo si connette pure con le più vicine capitali europee. 

Minore è invece il flusso sulle linee Torino-Bologna e Genova-Bologna. Roma e Firenze, al contrario, sono raggiungibili sia con Intercity che con Eurostar. Ecco dunque come arrivare a Parma in treno, visto che ci sono anche i servizi Italobus e Mediopadana che la collegano a Reggio Emilia con l’alta velocità. 


Come raggiungere Parma in autobus

Come per il treno, pure l’autobus offre diverse possibilità di collegamento, da e per il centro della città. Le principali aziende che gestiscono questo servizio sono Eurolines, Sena e Beltatour. Ci sono infatti sia corse nazionali che internazionali, con località italiane ed europee. 

Lo stazionamento è di solito nell’area della ferrovia. I bus turistici che non hanno come arrivare a Parma, lasciano i passeggeri in viale Toschi, all’apposita pensilina. L’alternativa sono i parcheggi gratuiti presso il Centro commerciale Cento Torri o quello del Palasport Sacco. Infine da qui ci sono navette.

Parma on the road

Bastava dirlo subito che la macchina è il tuo mezzo di trasporto preferito! Scherzi a parte, che sia per comodità o necessità, ecco come arrivare a Parma in auto: 

Autostrada. Quelle principali sono la A1 Milano-Bologna (uscita Parma) e la A15 Parma-La Spezia (uscita Parma Ovest). Da Piacenza, Modena e Reggio Emilia usa l’Autostrada del Sole. Da Cremona invece prendi l’Autostrada dei Vini (A21) e poi prosegui sull’Autostrada del Sole. 

Strade stataliIn questo caso si presume tu sappia già come arrivare a Parma, almeno in zona. Userai quindi le vie provinciali come: Via Colombo, Via Traversetolo, Via Langhirano, Via Cremonese, Via Mantova, Via La Spezia e Via Emilia. Ad esempio la SS 343 collega Parma e Mantova, proseguendo poi tramite la tangenziale.

Tangenziale. È in sostanza la scorciatoia di collegamento tra autostrada, statali e centro.

Ricorda che Parma è in gran parte Zona a Traffico Limitato. Fuori dal perimetro della ZTL ci sono parcheggi a pagamento da 2 euro a ora fino a 12 euro al giorno. Non mancano pure le aree con strisce blu, però le tariffe variano da zona a zona. 

C’è qualcosa di gratis? Certo che c’è e si tratta dei cosiddetti “parcheggi scambiatori”. Questi ultimi però si trovano alle porte della città. Tra loro ti segnaliamo: Strada Traversante Lupo n.5 - Largo 24 Agosto 1942 n.3 - Largo Francesco Antonio Simonini e Via Marco Emilio Lepido n.101. 

Se pensi di usufruirne, poi ti servirà la navetta per avvicinarti ai siti di maggiore interesse. In sostanza più ti allontani, meno paghi. Bene, adesso sai come arrivare a Parma e soprattutto dove parcheggiare. Quindi buon viaggio o benvenuto, un commento è sempre gradito. 


Like it? Share with your friends!

545
545 points

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
Davide Bert

Giornalista pubblicista prestato al copywriting, dalla carta stampata alle pagine web. Ho iniziato a scrivere perché me lo ha consigliato lo psicanalista come forma di terapia, e lo faccio per lavoro così posso anche pagargli la parcella.
Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format