Come arrivare a Catania in aereo, nave treno o autobus

Qui il fiume scorre sottoterra e la lava a cielo aperto. Ecco come arrivare a Catania, la città “normalmente eccezionale”.


Le attrazioni culturali sono spunto per scoprirla, la cucina l’incentivo per trattenersi, l’ospitalità il motivo per tornarci. Ora che sai dove andare e perché, resta un solo quesito. Come arrivare a Catania? I mezzi e i modi non mancano, però adesso troviamo quello più adatto a te.  

Trattandosi di un’isola, tutto ciò che non vola, da un certo punto in poi dovrà passare sull’acqua. Ma allora tu dirai: scelgo direttamente aereo o nave? Alle solite tutto dipende da: punto di partenza, tempo e budget a disposizione, gusti ed esigenze. In pratica noi ti diciamo tutto quello che c’è da sapere, poi come sempre scegli tu.


Come arrivare a Catania in treno

I collegamenti terrestri tra la Sicilia e il resto d’Italia sono da sempre una criticità. Infatti se si parla di quelli ferroviari, l’ideale sarebbe il Galaxy Express 999. Scherzi a parte, se ti chiedi come arrivare a Catania su rotaie, la soluzione più vicina è Taormina. Da qui c’è l’Intercity, però niente TAV.

In alcune zone della regione si lavora proprio su questo aspetto. La Palermo-Catania ad esempio è nella fase di transizione per superare il cosiddetto “imbuto del binario singolo”. L’idea è l’aggiunta di un’altra corsia per evitare il necessario alternarsi dei convogli sulle tratte più strategiche. Tuttavia la strada per l’alta velocità è ancora lunga. Quindi si parla al massimo di alta capacità

Il capoluogo etneo possiede un’efficiente metro. Le fermate principali sono: Catania Centrale, Europa, Ognina e Bicocca. Nonostante ciò, nessun treno connette direttamente il centro all’aeroporto Fontanarossa. Da e per l’Hub locale dovrai usare auto, bus, taxi o noleggio privato.



Se preferisci l’auto

Superata l’acqua, l’auto offre senza dubbio la maggiore libertà di movimento. Pure in questo caso ci sono tante soluzioni quante sono zone “continentali” da cui parti. Da nord ad esempio prendi l’Autostrada A1 Napoli-Milano. Prosegui sulla Salerno-Reggio Calabria, esci a Villa San Giovanni e procedi per l’imbarco. Arrivato in Sicilia come arrivare a Catania? Hai in sostanza 2 scelte: 

  • L’Autostrada A18 Messina-Catania
  • L’Autostrada A19 Palermo-Catania

La città possiede inoltre il Raccordo Autostradale della Tangenziale 15 con le uscite: Paesi Etnei, Catania Centro, Gravina di Catania, San Giovanni Galerno, Misterbianco, San Giorgio, Zia Lisa, Asse dei Servizi, Zona Industriale Nord, Zona Industriale Sud, ss114 Bartoli. Dall’autostrada invece le uscite sono: Catania Centro, Acireale-Siracusa-Rosolini, Lentini-Carlentini. Infine, dalle Strade ad Alto Scorrimento le uscite sono: San Giovanni Galerno e Gravina di Catania.



Come arrivare a Catania in mare

Come arrivare a Catania, capoluogo dell’isola sicula, se non via mare? Da questo punto di vista c’è l’imbarazzo della scelta. Esistono flotte di traghetti e navi da crociera che partono da varie località, da nord a sud. Tra i porti principali ci sono ad esempio: Napoli, Genova, Civitavecchia, Salerno, Livorno, Villa San Giovanni, Reggio Calabria e perfino Malta. Le linee maggiori sono Traghetti Lines e Grimaldi.



Autobus: opzione lowcost ma “coast to coast”

Qual è il miglior compromesso tra l’auto e il treno? L’autotreno? No, si tratta del bus! Compagnie come FlixBus e SAIS partono praticamente da ogni città italiana. Dalla “Trinacria” in poi, come arrivare a Catania? I maggiori raccordi sono: Taormina, Enna, Messina, Ragusa, Caltanissetta, Siracusa o Palermo. Il pullman è anche un’opzione lowcost di collegamento fra le zone interne di ogni versante e tra il capoluogo e l’aeroporto. Le linee più conosciute e frequenti sono quelle della Alibus AMT. Giusto per citare tutte le opportunità, ricorda che esistono pure dei transfer privati.



Come arrivare a Catania in aereo

Ecco un mezzo che supera ogni barriera geografica, il teletrasporto! Si, magari! Con l’aereo però ci andiamo molto vicino. L’Hub di riferimento è il Vincenzo Bellini di Fontanarossa. Si tratta di una struttura moderna, efficiente e che offre numerose soluzioni di viaggio. Lo scalo infatti dispone di voli charter e di linea, da e per, oltre 70 destinazioni tra nazionali e internazionali. 

Servito da circa una trentina di compagnie aeree, di cui molte lowcost, dista appena 10 km dal centro. A soli 400 metri inoltre c’è pure un comodo Internazinal Airport Hotel. Ok, ma come arrivare a Catania da qui? Come accennato ci sono le navette della Alibus con corse molto frequenti ed economiche. L’ultima fermata cittadina è proprio difronte alla stazione centrale in piazza Papa Giovanni XXIII. In alternativa si sono anche taxi e shuttle privati. Più facile di così c’è solo una cosa, lasciare un commento.


Like it? Share with your friends!

547
547 points

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
1
lol
omg omg
0
omg
Davide Bert

Giornalista pubblicista prestato al copywriting, dalla carta stampata alle pagine web. Ho iniziato a scrivere perché me lo ha consigliato lo psicanalista come forma di terapia, e lo faccio per lavoro così posso anche pagargli la parcella.
Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube and Vimeo Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format